Sostenere il Teatro Massimo “V. Bellini” significa legare il proprio nome ad uno dei Teatri d’opera più prestigiosi d’Italia e del mondo e contribuire alla diffusione e valorizzazione del nostro patrimonio
artistico e musicale.

MECENATI OGGI PER IL TEATRO DI DOMANI!

ART BONUS UN’OCCASIONE DA NON PERDERE

Grazie all’approvazione definitiva, da parte del Senato della Repubblica Italiana, del Decreto Legge n. 83 del 31/05/2014, convertito in Legge n. 106 del 29/07/2014, dare il proprio contributo al sostegno della cultura è facile e conveniente. L’Art bonus, consente un credito di imposta, pari al 65% dell’importo donato, a chi effettua erogazioni liberali a sostegno del patrimonio culturale pubblico italiano.

Erogazioni liberali da parte di Persone Fisiche

Art. 15 comma 1, lettera i del T.U.I.R.

Sono detraibili dall’IRPEF nella misura del 19% le  erogazioni liberali effettuate dalle persone fisiche, per un importo non superiore al 2% del reddito complessivo dichiarato, destinate alla produzione nei vari settori dello spettacolo.

Modalità di erogazione:
I contributi e le liberalità possono essere erogate con bonifico utilizzando le seguenti coordinate bancarie:

Nome Beneficiario             Ente Lirico Regionale  Teatro Massimo V. Bellini Banca                                UNICREDIT s.p.a.
IBAN                                  IT 95H 02008 16917 000300028394
Causale                             Erogazione Liberale art. 15 comma 1 lettera i) TUIR

La ricevuta del bonifico consente di usufruire della detrazione nella dichiarazione dei redditi relativa all’anno in cui è stata effettuato il pagamento e dovrà essere conservata dal contribuente come documentazione tributaria relativa alla dichiarazione.

Erogazioni liberali da parte di Imprese

1) Art. 100 comma 2 lettera m) del T.U.I.R.

Sono totalmente deducibili dal reddito d’impresa (senza limiti di importo) le erogazioni liberali in denaro, da parte di soggetti titolari di reddito d’impresa, a favore del Teatro “Massimo” V. Bellini per lo svolgimento dei  compiti istituzionali e per la realizzazione di programmi nei settori dei beni culturali e dello spettacolo.

N.B. I soggetti che usufruiscono di questa agevolazione sono tenuti ad inviare, entro il 31 gennaio dell’anno successivo, al Ministero dei Beni e le Attività Culturali e, per via telematica all’Agenzia delle Entrate apposita comunicazione contenente i dati delle erogazioni liberali effettuate.

Modalità di erogazione: I contributi e le liberalità possono essere erogate con bonifico utilizzando le seguenti coordinate bancarie:

Nome Beneficiario    Ente Lirico Regionale  Teatro Massimo V. Bellini

Banca                       UNICREDIT s.p.a.
IBAN                         IT  95H 02008 16917 000300028394
Causale                    Erogazione Liberale art. 100 comma 2 lettera m) TUIR

Il tuo 5 x 1000 al Teatro Vincenzo Bellini di Catania

Con la tua dichiarazione dei redditi sostieni il Teatro V. Bellini e non ti costa nulla, il Teatro “Massimo” V. Bellini è inserito nell’elenco dei Teatri di Tradizione, una meraviglia culturale che merita un contributo spontaneo popolare. Il Teatro Bellini di Catania destinerà il proprio 5 per mille a uno scopo preciso: avvicinare il pubblico giovane alla musica e alla cultura.

Firma il 5 per mille a favore dell’Ente Lirico Regionale Teatro “Massimo” V. Bellini inserendo nell’apposito riquadro il codice fiscale: 02289370872