Luogo

Teatro Massimo Bellini
Via Giuseppe Perrotta, 12, Catania, 95131 CT, Italia
Categoria

Data

Set 23 2021

Ora

21:00

Norma

Tragedia lirica in due atti di Felice Romani
Musica di Vincenzo Bellini
Edizione critica a cura di Roger Parker

Personaggi e interpreti

Pollione Stefan Pop
Oroveso Dario Russo
Norma Marina Rebeka
Adalgisa Annalisa Stroppa
Clotilde Tonia Langella
Flavio Saverio Pugliese

Con la partecipazione straordinaria di Clara Galante nel ruolo di Giuditta Pasta

Orchestra e Coro del Teatro Massimo Bellini

Fabrizio Maria Carminati direttore
Luigi Petrozziello maestro del coro
Davide Livermore regista e scenografo
Chiara Osella aiuto regista
Lorenzo Russo Rainaldi scenografo
Marianna Fracasso costumista
Vincenzo Raponi luci
Giovanna Giorgianni aiuto costumista

In collaborazione con Teatro Massimo Bellini

Scritto per il «carattere enciclopedico» della prima interprete, Giuditta Pasta, il personaggio di Norma rappresenta una delle vette più impervie del repertorio lirico di tutti i tempi: ne era consapevole Bellini, lo sanno tutti i teatri, al momento di programmare le riprese dell’opera. La nuova edizione di Norma, che debutta nel giorno del 186° anniversario della morte del Cigno catanese, punta su almeno quattro elementi di straordinario interesse. Il primo è rappresentato dalla presenza carismatica di Marina Rebeka. Originaria di Riga, capitale della Lettonia, ma formata al Conservatorio di “Santa Cecilia” di Roma e all’Accademia rossiniana di Pesaro, è oggi tra le artiste più richieste in un repertorio che spazia dal barocco di Händel fino a Čajkovskij e al repertorio francese di Massenet e Gounod, passando per il grande Ottocento italiano. Norma, in questo contesto, è un personaggio per il quale è già stata applaudita sia in Italia sia all’estero, e con il quale, nei prossimi mesi, sarà presente in tutto il mondo. Grande è l’attesa anche per la nuova produzione dell’opera che sarà firmata da Davide Livermore, già autore di un primo allestimento in Spagna, nel 2016, ma che per l’occasione promette di rivedere radicalmente la sua originaria impostazione in una nuova visione, tutta da scoprire. Impegnato durante l’estate 2021 al Teatro Greco di Siracusa come al Rossini Opera Festival di Pesaro, il regista torinese prepara la sua quarta inaugurazione consecutiva della stagione scaligera, un record mai finora realizzato.

L’intero progetto è stato fortemente voluto da Fabrizio Maria Carminati, direttore artistico di Bellininfest e del Teatro Massimo Bellini, che già dal 2020 – nonostante l’emergenza pandemica – sta lavorando sul doppio versante della ripresa scenica e della registrazione discografica delle opere di Bellini, con un progetto pluriennale destinato a innovare l’interpretazione dell’opera. Ultimo ma non ultimo, occorre sottolineare che per la prima volta verrà utilizzata la partitura che Roger Parker sta approntando per l’Edizione critica delle opere di Bellini, in corso di realizzazione per i tipi ricordiani.

Intorno a questo quartetto agiscono, in maniera non meno significativa, il tenore azerbaigiano Azer Zada, allievo di Magda Olivero, Raina Kaibavanska, Renata Scotto e Renato Bruson, primo premio al Concorso voci verdiane, reduce dal successo nel ruolo di Radamès nell’Aida diretta da Riccardo Muti all’Arena di Verona per il 150° anniversario della prima esecuzione dell’opera; e il mezzosoprano russo Vasilisa Berzhanskaya, diplomata dell’Accademia rossiniana di Pesaro, specialista di ruoli rossiniani (è stata Rosina nel Barbiere di Siviglia romano di Daniele Gatti e Mario Martone), applaudito Romeo Montecchi nel titolo belliniano all’Opera di Roma.

Biglietti

23 Settembre ore 21.00
Teatro Massimo Bellini

I biglietti saranno disponibili a partire dalle ore 10:00 di martedì 21 settembre 2021 presso il botteghino del Teatro Massimo Bellini. Non è prevista la vendita online.
A causa delle norme sanitarie in vigore e per esigenze di allestimento scenico, la capienza della sala è limitata. Per questo motivo i posti disponibili sono ridotti.
Lo spettacolo sarà trasmesso in diretta su Rai5 alle 21:15.